2015-04-20

La vita sull’orlo del precipizio in Alto Adige

I fratelli vivono da soli sul maso. Negli ultimi anni siamo andati spesso a trovarli e abbiamo osservato come sono diventati sempre più anziani e soli.


È la storia di due uomini, per i quali il tempo si é fermato. La vita in montagna era dura e senza pietà.

Lavoro a mano. Macchine qui non esistono e Friedl non ha mai conosciuto altro. Friedl, più giovane, si occupa – oggi come allora – della casa e del maso e del suo fratellone. Una donna non l’hanno mai trovata. Troppa solitudine, troppo lavoro. Cosi, dopo la morte dei genitori sono rimasti soli.
Per centinaia di anni il maso era in mano della loro famiglia. Quando l’ultimo di loro se ne andrà, sarà la fine. Quando tutto deve finire, che finisca. Non c’è niente da fare. Ma, il maso Wieser ancora esiste. La casa sull’orlo del precipizio. Presto morirà anche lei.

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Media

Contatto

Siamo lieti della vostra richiesta.

Contatto