2015-04-20

Sulle tracce dello stambecco

Vive in branchi ed è il re e l’abitante solitario di rocce e cime tondeggianti. Lassù tra le vette dell’Alto Adige, il rifugio di camosci, aquile, stambecchi e di tutti gli animali selvatici che popolano l’habitat di alta montagna.


Il guardiacaccia Hubert vaga solitario nel paesaggio mozzafiato. Supera le malghe per raggiungere i giganti di pietra. È anche cacciatore, e come tale conosce le insidie della montagna nel corso dell’anno. Osserva con attenzione la natura e gli animali, e scopre sempre nuovi segreti.

Tutto ha il suo corso, e tutto ha il suo scopo. Nulla, nelle sistematiche naturali, è privo di metodo o di significato. Ed è osservando infiniti dettagli, spesso quasi impercettibili, conoscendo i segreti del mondo animale e vegetale, che potremo riconoscere appieno, ed apprezzare, il valore irrinunciabile della natura.

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Media

Contatto

Siamo lieti della vostra richiesta.

Contatto